Piccoli gesti di bellezza per te e l'ambiente
Blog

Piccoli gesti di bellezza per te e l'ambiente

Sep 07, 2021

1. CHIUDIAMO IL RUBINETTO!
Avete ragione, sembra banale. I piccoli gesti quotidiani, però, sono quelli attraverso i quali possiamo davvero aiutare a ridurre il consumo di acqua. Quante volte non ci ricordiamo di chiudere il rubinetto mentre ci laviamo i denti? E tutti quei lunghissimi bagni nella vasca? Sono d'accordo con voi, è bellissimo concedersene uno (per chi può) ogni tanto, ma nella quotidianità dovremmo preferire la doccia. Infine, ricordatevi che è sempre meglio applicare i prodotti e massaggiare (in particolare lo scrub) senza acqua e solo successivamente procedere al risciacquo.

2. COSMETICI BIODEGRADABILI
Cercate di privilegiare l'utilizzo di prodotti delicati, privi di tensioattivi, senza rischi e sostenibili per il Pianeta. Tutti i tensioattivi chimici che vengono utilizzati per produrre texture setose che danno molta schiuma, sono semplicemente dei derivati della lavorazione del petrolio ed hanno un impatto sull'ambiente sia durante l'estrazione, sia durante la loro dispersione nei mari. Oltre ad avere questo altissimo potere inquinante, se usati in eccesso possono risultare troppo aggressivi sulla pelle rimuovendo, oltre allo sporco superficiale, quel film oleoso della cute che svolge il ruolo di barriera protettiva.

3. BASTA CON I DISCHETTI DI COTONE USA E GETTA
Quanti ne consumiamo ogni giorno? Provate a pensare a che impatto possano avere la produzione e lo smaltimento dei dischetti di cotone sull'ambiente. Ormai esistono alternative valide ed economiche, ma decisamente più sostenibili. Per la vostra skincare routine, scegliete dei dischetti in cotone organico o fibre vegetali; li potrete lavare in lavatrice e riutilizzare tantissime volte!

4. CONTROLLATE GLI INGREDIENTI DELLO SCRUB
Gli scrub sono prodotti fantastici per il rinnovamento cellulare, la rimozione di cellule morte e l'ossigenazione della pelle; la rendono liscia, luminosa e purificata. Scegliete però uno scrub con ingredienti esfolianti naturali come riso o granuli di noccioli di albicocca, per una skincare routine senza nessun compromesso per l'ambiente.

5. ATTENZIONE AI SOLARI
L'industria cosmetica sta facendo enormi passi in avanti, questo è vero. Ancora oggi però l'impatto di tutte le creme solari che vengono disperse in mare è enorme e sta danneggiando irrimediabilmente l'ecosistema marino e le barriere coralline. Provate a scegliere solari efficaci e sostenibili ad impatto minimo sull'ecosistema marino, con filtri sostenibili, privi di ossido di zinco, oxybezone e biossido di titanio; prendetevi cura della vostra pelle, ma anche degli oceani.



Scopri l'impegno di Phitofilos sul fornire prodotti altamente performanti, senza compromessi per l'ambiente, scegliendo ingredienti di qualità che rispettino la pelle ed il Pianeta.