Argan: una preziosa risorsa

L'olio di argan è l'olio estratto dai semi della pianta di Argania spinosa, endemica nella zona sud del Marocco. È particolarmente apprezzato per le sue proprietà nutritive, cosmetiche e medicamentose ma non solo...la sua è una storia molto profonda.

L’albero dell’argan è particolarmente resistente a lunghi periodi di siccità. Le sue radici profonde, la forma del tronco e dei rami, lo rendono una barriera naturale all’avanzamento del deserto. Ma oltre al valore ecologico, questo albero ha un importante valore economico per la popolazione berbera. Infatti, in questa regione del Marocco, con un’economia molto povera e prettamente rurale, l’argan costituisce una delle poche risorse del territorio.

La produzione dell'argan è tradizionalmente compito delle donne. Durante il processo di lavorazione la parte dell’estrazione avviene manualmente. I noccioli, posti su una base di pietra, vengono spaccati a mano con un solo colpo. Per ottenere un olio di prima qualità, la spremitura deve essere rigorosamente a freddo, ma la resa è bassa: sono necessari cento chili di semi e circa venti ore lavorative per produrre un litro d’olio!

Lascia un commento